lunedì 17 gennaio 2022

Gravidanza: calze a compressione graduata Medi

 Buongiorno a tutte, come state? 

Oggi voglio parlarvi di un "fastidio" che purtroppo può venire fuori durante la gravidanza, problemi di vascolarizzazione alle gambe sottoforma di vene varicose e/o teleangectasia alle caviglia; ebbene si, sono una delle fortunelle che ha avuto modo di scoprire questi "doni" che la gravidanza regala, ed è proprio per questo che voglio raccontarvi la mia esperienza. Comincio con il raccomandare a tutte quelle che si trovano nella mia situazione di fare prima una visita dal chirurgo vascolare ed in base a quanto suggerito di attivarvi per la migliore soluzione; la mia salvezza sono le calze a compressione graduata della Medi Italia, 1° classe di compressione, 140 denari....meno male che siamo in inverno, altrimenti sarei impazzita.


Ho scelte le calze in versione autoreggente, così da non avere fastidio alla panciotta, colore nero facilmente da indossare sotto i leggings, per il marchio mi sono affidata alla Medi Italia, che a dire del medico che mi ha visitata siano le migliori sul mercato.

Il costo è un pò elevato, infatti le ho pagate € 108,00 (essendo un dispositivo medico, potrete scaricarle come spese sanitarie sul 730 dell'anno successivo all'acquisto), ma vi assicuro che sono soldi ben spesi, poiché appena le indosserete giornalmente, noterete subito i benefici che queste vi porteranno; purtroppo non vi risolveranno il problema che però potrebbe sparire dopo il parto/allattamento, ma vi daranno sollievo e non vi peggioreranno la situazione di gambe e caviglie.

Io indosso le calze a compressione graduata ogni mattina e le tengo su per tutta la giornata, poi le tolgo prima di andare a letto e così tutti i giorni, si sciacquano facilmente a mano e si asciugano durante la notte. Indossarle non è semplicissimo, bisogna girarle al contrario e utilizzare dei guanti per non rischiare di sfilarle con le unghie, ma col tempo farete sempre meno fatica, altrimenti potete sempre farvi aiutare da qualcuno di famiglia ed il gioco è fatto :) 

Vi lascio comunque i passaggi forniti dalla Medi Italia che vi potranno essere d'aiuto.

Un altro consiglio che mi è stato suggerito è quello di stendere le gambe con alcuni cuscini sotto almeno un paio di volte al giorno, così da fare circolare il flusso sanguigno e di non stare troppo tempo nella stessa posizione, seduta e/o i piedi.

Voi state usando questo tipo di calze? Quali avete scelto?








Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato un commentino.....